Russia, contadina mangiata viva dai suoi maiali

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 Febbraio 2019 11:10 | Ultimo aggiornamento: 8 Febbraio 2019 11:11
Russia, contadina morta mangiata viva dai suoi maiali

Russia, contadina uccisa e mangiata viva dai suoi maiali

MOSCA – Una contadina di 56 anni è stata uccisa e mangiata viva dai suoi maiali. Una morte terribile che si è consumata in un villaggio del distretto di Malopurginsky, nella repubblica dell’Udmurtia, una repubblica della Russia.

Secondo una prima ricostruzione, la donna si trovava nella sua fattoria e stava dando da mangiare ai maiali quando per un malore si è accasciata vicino al recinto degli animali. La contadina ha perso conoscenza ed è caduta nel recinto, con i maiali che hanno iniziato a morderla e mangiarla.  

A trovare il corpo martoriato è stato il marito, che l’ha tirata fuori dal recinto ma ormai per lei non c’era più nulla da fare. A ucciderla le lesioni gravissime e il dissanguamento provocato dalle zanne e dagli zoccoli dei suini, come stabilito dall’autopsia.

Il marito della donna parlando alle televisioni russe ha espresso tutta la sua rabbia e il suo dolore: “Dovevo andare io a dare da mangiare agli animali, ma, proprio quella mattina, non mi sentivo molto bene e allora avevo scelto di rimanere a letto. Ora mi sento responsabile della fine orribile toccata a mia moglie”. La polizia e la magistratura della repubblica dell’Udmurtia stanno conducendo indagini al fine di ricostruire fin nei minimi dettagli la vicenda, mentre si susseguono gli “attestati di solidarietà” da parte delle autorità locali e federali alla famiglia della vittima.