Russia: giornata con 50 cortei contro Putin in tutto il Paese

Pubblicato il 20 Marzo 2010 9:59 | Ultimo aggiornamento: 20 Marzo 2010 10:00

Vladimir Putin

Un migliaio di persone ha manifestato nella piazza centrale di Vladivostok, la città dell’estremo oriente russo affacciata sul Pacifico, dando il via a una giornata di proteste promossa dalle opposizioni contro la politica economica del governo di Mosca. Sempre nella mattinata di sabato 20 marzo sono state programmate manifestazioni  analoghe in una cinquantina di città attraverso tutto il Paese.

 La protesta è organizzata da partiti e associazioni d’opposizione, fra cui il Partito comunista, i liberali di Iabloko e il movimento Soldarnost, che contestano al governo e al partito di governo Russia Unita del premier Vladimir Putin di aver trascinato in basso il livello di vita dei russi.

 La manifestazione di Vladivostok non era stata autorizzata fino alla tarda serata di ierivenerdì 19 marzo, ha dichiarato uno dei partecipanti. Uno striscione con la scritta “Putin, sparami una pallottola in testa!” è stato rimosso dai manifestanti su richiesta delle autorità locali.