Russia, iPhone in carica cade nella vasca: Irina Rybnikova muore folgorata a 15 anni

di redazione Blitz
Pubblicato il 11 dicembre 2018 12:56 | Ultimo aggiornamento: 11 dicembre 2018 12:56
Irina Rybnikova morta folgorata in Russia per iPhone in vasca

Russia, iPhone in carica cade nella vasca: Irina Rybnikova muore folgorata a 15 anni

MOSCA – Una ragazzina di appena 15 anni è morta folgorata nella vasca da bagno quando le è caduto di mano l’iPhone in carica nell’acqua. La giovane Irina Rybnikova aveva vinto da poco il Russian Youth Pankration Championship, uno sport tradizionale che combina elementi di wrestling e boxe. Una promessa dello sport che si è spenta per un tragico incidente avvenuto nella sua casa nella città di Bratsk.

Secondo la ricostruzione delle autorità, Irina stava inviando degli sms ad alcuni amici quando il telefono le è scivolato di mano finendo in acqua. L’iPhone era in carica e ha generato una scarica elettrica che l’ha uccisa sul colpo. A ritrovare il cadavere i genitori della giovane al loro rientro in casa. Un suo amico l’ha ricordata così: “Era una persona incredibile e la mia migliore amica. Voleva avere successo in ogni sport e avevamo in programma di trasferirci in un’altra città per studiare. Tutti l’amavano, lei era amichevole, gentile e molto bella. Irina aveva talento nelle arti marziali e partecipava regolarmente ai tornei”.

Anche la federazione sportiva a cui era associata ha espresso il suo cordoglio: “Un tragico incidente ha preso la vita della nostra campionessa, amica, compagna e studentessa Irina Rybnikova, 15 anni. La nostra amata ragazza era una candidata per il Master of Sports in pankration. Riposa in pace”.