Russia. ”Preoccupati, ma con Trump nessuna svolta”

Pubblicato il 30 Maggio 2017 13:17 | Ultimo aggiornamento: 30 Maggio 2017 13:17
Serghei Ryabkov

Serghei Ryabkov

RUSSIA, MOSCA – Nel periodo dell’amministrazione Obama i rapporti fra Russia e Usa hanno toccato “il loro punto più basso” ma da quando alla Casa Bianca c’è Donald Trump “i contatti e la cooperazione non hanno avuto una svolta seria: questo ci preoccupa ugualmente”. Così il vice ministro degli Esteri russo Serghei Ryabkov citato dalla Tass.