Russia. Putin, terroristi Isis compromettono l’Islam

Pubblicato il 23 Settembre 2015 13:23 | Ultimo aggiornamento: 23 Settembre 2015 13:23
Vladimir Putin

Vladimir Putin

RUSSIA, MOSCA, 23 SET – Inaugurando la nuova moschea di Mosca, Putin ha difeso la vera fede musulmana attaccando “i terroristi dell’Isis” che “compromettono la religione mondiale dell’Islam, seminano discordie, distruggono monumenti come barbari, uccidono anche personalità religiose musulmane”, con una “ideologia basata su menzogne, sulla perversione dell’Islam”.

“Cercano di arruolare gente anche nel nostro Paese”, ha avvertito Putin. “Voglio esprimere immenso rispetto ai nostri leader musulmani che resistono, perdendo le loro vite, come eroi. Sono sicuro che continueranno il loro lavoro”, ha aggiunto.

Putin ha ricordato che la Russia e’ un Paese multietnico e multiconfessionale e che i musulmani, presenti nel Paese sin dal Medioevo, sono un importante elemento di pace.