Russia. Putin vuole ”presenza permanente” flotta nel Mediterraneo

Pubblicato il 27 luglio 2015 12:37 | Ultimo aggiornamento: 27 luglio 2015 12:40
Navi russe nelMediterraneo

Navi russe nelMediterraneo

RUSSIA, MOSCA- Una presenza ”permanente” della flotta russa nel Mediterraneo per trasformarlo ”in una zona di stabilita’ politico-militare e di buon vicinato”: e’ uno dei passaggi della nuova dottrina marittima russa, approvata dal leader del Cremlino, Vladimir Putin, nel giorno della Marina. Il testo e’ stato pubblicato sul sito della presidenza.

”La nostra patria ha dimostrato di essere una grande potenza marittima grazie al coraggio dei suoi marinai, al talento dei suoi costruttori navali, all’audacia del suoi famosi esploratori, pionieri e leader della Marina”, ha dichiarato Putin alle celebrazioni a Baltisk, nell’enclave di Kaliningrad.

”Per noi questo status e’ una grande responsabilità di fronte alla storia, ai nostri antenati che hanno costruito la gloria marittima della Russia e, naturalmente, alle future generazioni alle quali dobbiamo lasciare una marina moderna e potente”, ha aggiunto.