Russia, scontro fra due caccia in volo: recuperati i piloti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 gennaio 2019 9:01 | Ultimo aggiornamento: 18 gennaio 2019 10:24
Russia, scontro fra due caccia in volo: ignote le condizioni dei piloti

Russia, scontro fra due caccia in volo: ignote le condizioni dei piloti (foto archivio Ansa)

MOSCA – Scontro fra due caccia russi in volo durante una sessione di addestramento. I due Sukhoi Su-34 sono entrati in collisione in aria durante un volo nell’Estremo Oriente russo, sopra il mar del Giappone, ha spiegato una fonte delle forze dell’ordine alla Tass.

I piloti sono stati individuati e recuperati poco dopo da un elicottero Mi-8 del Distretto militare orientale, che li hanno individuati su delle scialuppe di salvataggio. Le loro condizioni sono buone, ha riferito il ministero della Difesa.

“Due aerei Su-34 in volo dal mare si sono scontrati a mezz’aria”, aveva spiegato in mattinata una fonte delle forze dell’ordine, precisando che l’incidente è avvenuto intorno alle 8 di mattina di venerdì 18 gennaio. Uno dei velivoli Sukhoi Su-34 è tornato alla base. “Uno degli aerei è atterrato alla base di Khurba, mentre un altro è sparito sul mare”, ha detto la fonte. I soccorritori accorsi nell’area hanno “individuato i piloti e ora stanno cercando di portarli in salvo” benché le condizioni meteo stiano intralciando le operazioni.  

Secondo quanto riferisce il sito di informazione Sputnik, “l’altro aereo che volava vicino ha visto ha visto aprirsi due paracaduti”.  Gli equipaggi di entrambi gli aerei si sono catapultati. I caccia volavano senza munizioni a bordo. Gli aerei sono caduti nello stretto di Tatar, tra la regione di Khabarovsk e Sakhalin.