Russia, sono stati incriminati i presunti pirati dell’Arctic Sea

Pubblicato il 27 agosto 2009 20:45 | Ultimo aggiornamento: 27 agosto 2009 20:45

La procura generale di Mosca ha formalmente incriminato gli otto presunti dirottatori della nave mercantile Arctic Sea.

Sette di loro sono accusati di rapimento e pirateria e l’ottavo è accusato di essere stato la “mente” del dirottamento.

L’Arctic Sea era misteriosamente scomparsa il 28 luglio scorso e ritrovata poi dalla flotta russa il 17 agosto al largo di Capo Verde.

Sul caso restano tuttora molti punti oscuri, a partire dal carico. Ufficialmente la nave, battente bandiera maltese e con 15 marinai russi a bordo, aveva in stiva legno finlandese, ma in molti non escludono materiali diversi.