Russia, ubriaco tenta di dirottare un aereo di linea in volo: arrestato

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 gennaio 2019 14:45 | Ultimo aggiornamento: 22 gennaio 2019 14:46
russia aereo

Russia, ubriaco tenta di dirottare un aereo di linea: arrestato

MOSCA – Un passeggero ha tentato di dirottare un aereo dell’Aeroflot decollato dalla città siberiana di Surgut e diretto a Mosca, ma è stato arrestato. Lo fa sapere la stessa compagnia di bandiera russa.

L’uomo era ubriaco e ha cercato di entrare nella cabina di pilotaggio dicendo di essere armato. L’aereo è atterrato in un’altra città siberiana, Khanty-Mansiysk.

Secondo il sito web Flight Radar24, che monitora i voli commerciali, in effetti l’aereo ad un certo punto a ha invertito completamente la sua rotta originaria tornando indietro prima di atterrare a Khanty-Mansysk. Nello scalo è atterrato normalmente poco prima delle 12.30 ora italiana, dopo di che si è avvicinato al terminal dove a bordo sarebbero saliti agenti di sicurezza.

Secondo i media russi che citano fonti del Servizio del traffico aereo locale, il passeggero avrebbe tentato di dirottare l’aereo, il volo SU1515, verso l’Afghanistan senza riuscirci e sarebbe stato poi arrestato una volta che il velivolo ha toccato terra. La compagnia Aeroflot che effettua il volo e il Comitato nazionale anti-terrorismo russo però non hanno commentato la situazione.

Al momento non si capisce se l’uomo fosse armato o semplicemente abbia minacciato a parole e gesti il personale di bordo. Sempre secondo i media locali, si tratterebbe di un 41enne identificato come Pavel Sh che però al momento del fatto pare fosse in stato di ebbrezza o comunque mentalmente instabile. L’equipaggio lo avrebbe convinto a fare atterrare l’aereo per rifornimento di carburante, dopodiché è stato arrestato. Al momento dell’incidente sul volo effettuato con un Boeing 737 viaggiavano 69 passeggeri e 7 membri dell’equipaggio.