Ryanair taglierà voli per mancanza di aerei. Nuovo nome per il Boeing 737 Max?

di redazione Blitz
Pubblicato il 17 Luglio 2019 5:06 | Ultimo aggiornamento: 17 Luglio 2019 1:53
Ryanair taglierà voli per mancanza di aerei. Nuovo nome per il Boeing 737 Max?

Ryanair taglierà voli per mancanza di aerei. Nuovo nome per il Boeing 737 Max? Lo rivela in questo tweet Woodys Aeroimages.

ROMA – Ryanair avrà problemi di traffico nei prossimi mesi per colpa della crisi che ha bloccato negli aeroporti del mondo centinaia di aerei Boeing 737 Max. Due di questi aerei sono precipitati di recente, uno in Etiopia e uno in Indonesia.

La previsione del calo di traffico è stata fatta dalla stessa compagnia irlandese low cost. Infatti, Ryanair ha avvertito che i ritardi nelle consegne degli aerei Boeing 737 Max, nel 2020 ridurranno il numero di passeggeri e, di conseguenza, prevede di tagliare o chiudere le basi in alcuni aeroporti.

Il gruppo irlandese, uno dei più grandi del settore in Europa, ha ordinato 135 dei 737 modelli Max, bloccati a terra dopo i due incidenti in Indonesia e in Etiopia in cui hanno perso la vita 346 persone. Boeing deve ancora convincere le autorità di regolamentazione che le modifiche al software sono sufficienti a garantire la sicurezza dell’aereo.

Fino a marzo 2021, Ryanair prevede di trasportare 157 milioni di passeggeri all’anno anziché 162 milioni, riducendo il tasso di crescita dell’estate 2020 dal 7% al 3%.

La compagnia aerea ha dichiarato che la mancanza di consegne “ci costringerà a ridurre la nostra attività su alcune basi e chiudere per l’estate del 2020, ma anche per l’inverno del 2019”.

In questi giorni è emerso che un 737 Max ha cambiato nome alimentando le ipotesi che il costruttore e le compagnie aeree una volta che il velivolo sarà pronto a decollare nuovamente non avrà più la scritta Max e a fianco di 737 ci sarà 8200, denominazione dell’aeromobile utilizzato dalle agenzie di aviazione. Le foto sono state diffuse da Woodys Aeroimages.

Ryanair dispone di 135 dei 737 Max su ordinazione, i primi cinque dovrebbero essere consegnati in autunno, una volta che le autorità di regolamentazione dichiareranno sicuro l’aereo. L’ordine della compagnia aerea è costituito interamente da una versione più grande di Max 8, con 197 posti.

Ryanair e Boeing non hanno commentato né confermato la sostituzione della scritta 737-8200 con Max, come si evince dalle foto scattate a Renton a Washington, negli Stati Uniti, e pubblicate sui social media da Woodys Aeroimages. Nelle foto precedenti, della stessa fonte, i nuovi aerei Ryanair 737 Max 200 della Boeing sono mostrati con 737 Max sul muso.

Secondo le dichiarazioni di alcune fonti riportate dal Wall Street Journal, è improbabile che l’aereo Max torni a volare prima del 2020. Molti osservatori – tra cui Donald Trump – hanno consigliato a Boeing di cambiare nome all’aereo prima del suo eventuale rientro in servizio. Il presidente Usa ad aprile ha twittato: “Se fossi Boeing, sistemerei il 737 MAX, aggiungerei alcune grandi funzionalità e rinnoverei l’aereo con un nuovo nome”.

Il Max è il velivolo più venduto della Boeing, circa 5.000 ordini, anche se le consegne sono cessate da aprile. Le indagini sui due disastri che hanno coinvolto il 737 Max hanno evidenziato il ruolo svolto dal software che ha annullato i comandi dei piloti: i due aerei si sono schiantati immediatamente dopo il decollo. Le compagnie aeree temono che alcuni passeggeri rifiutino di volare sul Max.