Egitto. Saccheggiatori e vandali al museo egizio, distrutte due mummie dei faraoni

Pubblicato il 30 gennaio 2011 16:05 | Ultimo aggiornamento: 30 gennaio 2011 16:13

Saccheggiatori sono riusciti a entrare nel Museo Egizio del Cairo e a distruggere due mummie di faraoni, prima di essere respinti dalla polizia. Lo ha riferito la televisione di stato egiziana.

I dettagli dello scempio sono stati raccontati dall’archeologo Zahi Hawass, capo del Supremo consiglio delle antichità egiziane. ”Sono rimasto profondamente amareggiato stamane quando sono arrivato al Museo ed ho scoperto che qualcuno aveva tentato di saccheggiarlo con la forza durante la notte”, ha riferito.

”So che cittadini egiziani hanno cercato di fermare i saccheggiatori e si sono uniti alle forze della polizia turistica per respingerli, ma alcuni sono riusciti a penetrare dall’alto e hanno distrutto due delle mummie”. I vandali hanno anche svaligiato la biglietteria. Nell’edificio a due piani del Museo, costruito nel 1902, sono conservate decine di migliaia di oggetti di incalcolabile valore, compresa la collezione del faraone Tutankamen.