Saddam Hussein andava matto per i Doritos, patatine americane

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Maggio 2015 15:58 | Ultimo aggiornamento: 25 Maggio 2015 15:58
Saddam Hussein andava matto per i Doritos, patatine americane

Saddam Hussein andava matto per i Doritos, patatine americane

ROMA – Doritos. Era questa la “droga” di Saddam Hussein ai tempi della sua detenzione, poco prima dell’impiccagione. Il dittatore iracheno in galera andava matto per questa marca di patatine americane. Lo dice Mark Schatzker nel suo libro “The Dorito Effect”, in realtà uno studio su come certi cibi scatenino un senso di dipendenza simile alle droghe.

“Sale, zucchero e grassi – scrive Schatzker – sono quelli che gli psicologi chiamano rinforzatori. Innescano potenti neurotrasmettitori, e attivano gli stessi circuiti cerebrali dell’eroine e la cocaina”. E secondo le guardie carcerarie Saddam aveva sviluppato una dipendenza proprio da queste patatine. Ora la scienza spiega anche il perché.