San Francisco, arrestato ex marine: preparava attentato per l’Isis a Natale

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 dicembre 2017 10:07 | Ultimo aggiornamento: 23 dicembre 2017 10:07
san-francisco-isis

San Francisco, arrestato ex marine che voleva colpire in nome dell’Isis

SAN FRANCISCO – L’Fbi ha arrestato un uomo sospettato di progettare un attentato terroristico a San Francisco “in supporto dell’Isis” nei giorni di Natale. Il sospetto, Everitt Aaron Jameson, 26 anni, è accusato di aver fornito “supporto materiale a un’organizzazione terroristica straniera” tra il 24 ottobre e il 20 dicembre e di aver espresso la volontà di “fare qualsiasi cosa per la causa” dell’Isis.

Secondo l’agente speciale dell’Fbi Christopher McKinney, il piano di attentato sarebbe stato bloccato grazie a un’operazione che avrebbe coinvolto anche agenti sotto copertura e informatori confidenziali. Jameson aveva ricevuto una formazione di base nel corpo dei Marine nel 2009, ottenendo la qualifica di “tiratore scelto”, ma era stato dimesso per “arruolamento fraudolento” perché non aveva dichiarato di soffrire di asma.

Aveva identificato, dice sempre l’Fbi, un possibile bersaglio per un attacco “notando che il luogo migliore sarebbe stato una grande area molto affollata” come “il molo 39 di San Francisco“. La data prescelta per l’attentato sarebbe stata tra il 18 e il 25 dicembre, perché, secondo lui, “il Natale è il giorno perfetto per commettere un attacco”.

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other