Santo Domingo: altoatesino ucciso a colpi di machete

Pubblicato il 29 Dicembre 2010 11:35 | Ultimo aggiornamento: 29 Dicembre 2010 13:14

Un altoatesino in vacanza a Santo Domingo è stato assassinato a colpi di machete. Si tratta di Hubert Perathoner di 45 anni. Il suo cadavere – scrive il giornale alto Adige e la Questura l’ha confermato all’Ansa – è stato trovato il 18 ottobre scorso ma solo ora si è appreso l’avvenuto. L’uomo era partito per Santo Domingo il 17 ottobre dall’aeroporto di Monaco di Baviera.

Il rientro in Alto Adige avrebbe dovuto avvenire il 20 dicembre, il giorno precedente il suo compleanno. In realtà una volta giunto a Santo Domingo l’uomo è stato assassinato a colpi di machete. Hubert Perathoner non ha neppure avuto il tempo di chiamare i famigliari a Castelrotto come era solito fare non appena giunto a destinazione.

Il cadavere dell’uomo è stato rinvenuto dalla polizia dominicana il 18 ottobre nella cittadina di Imbert, piccola località di 25 mila abitanti nella provincia di Puerto Plata. Il volto dell’uomo era parzialmente sfigurato. Al momento dell’omicidio Perathoner aveva addosso ancora i vestiti indossati per il viaggio. Sullo sfondo dell’omicidio una somma di danaro data in prestito a gente del luogo.