Bimba di un anno sbranata e uccisa dal pitbull dei nonni nel giardino di casa

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Luglio 2020 12:21 | Ultimo aggiornamento: 25 Luglio 2020 12:21
Bimba di un anno sbranata dal pitbull

Bimba di un anno sbranata e uccisa dal pitbull dei nonni in giardino

Una bimba di 1 anno è stata aggredita e sbranata dal pitbull di famiglia. E’ accaduto negli Stati Uniti, a Rhode Island.

Una bambina di appena 15 mesi è stata aggredita e sbranata dal pitbull di famiglia. Scarlet Pereira giocava sul prato di casa quando è accaduto il tragico incidente, sotto gli occhi increduli dei genitori e dei nonni della bimba.

La tragedia è avvenuta ad East Providence, nel Rhode Island, Stati Uniti. Scarlet è stata letteralmente aggredita all’improvviso mentre era intenta a giocare nel giardino di casa dei suoi nonni. Il pitbull ha aggredito improvvisamente la piccola fino a ucciderla. 

La famiglia non è riuscita ad allontanare il cane inferocito. Solo con un colpo di pistola, che ha ucciso l’animale, gli agenti intervenuti sulla scena della tragedia sono riusciti a mettere fine all’orribile tragedia. “Non si può descrivere con le parole il dolore che proviamo”, hanno detto i genitori della piccola Scarlet.

Troppo profonde le ferite inferte dal cane sul corpo della piccola, trasferita d’urgenza all’ospedale pediatrico di Hasbro, dove poco dopo è stato dichiarato il decesso. Il capo della polizia, William Nebus ha affermato alla stampa locale: “È difficile dire perché anche un cane di famiglia possa improvvisamente scatenarsi in questo modo”. (fonte METRO)