Cronaca Mondo

Scarafaggi giganti invadono Pearl Harbor e le Hawaii

scarafaggioNEW YORK – Le Hawaii e la base militare di Pearl Harbor sono alle prese con un’invasione di scarafaggi giganti. Il cosiddetto ‘scarafaggio rinoceronte da cocco’, che ha già fatto danni piuttosto seri a Guam, raggiunge infatti fino a cinque centimetri di lunghezza e vive anche tre mesi. Difficile da eliminare, l’insetto si insedia in cima alle piante da cocco, ne mangia il tessuto, ne beve la linfa e lacera i rami fino a farli ammalare. Sono insomma animali estremamente pericolosi per le palme.

“Questo scarafaggio è tosto – ha detto un portavoce del ministero dell’Agricoltura – e i pesticidi consentiti alle Hawaii non funzionano”. I primi scarafaggi giganti sono stati avvistati in un campo da golf nella base militare di Pearl Harbor, nella periferia di Honolulu. Contro di loro sono state dispiegate 500 trappole al feromone, una secrezione che provoca attrazione sessuale, nel raggio di un paio di km dalla base. Non è chiaro come gli insetti siano finiti sull’isola di Oahu, forse trasportati da un volo civile visto che il campo da golf non è lontano dall’aeroporto internazionale di Honolulu. Le piante da cocco sono importantissime per le Hawaii e non solo a livello ornamentale. Gli indigeni ancora ne mangiano la polpa e ne bevono il latte.

To Top