Mumbai, ragazzine di 17 anni precipitano da muretto scattando un selfie: morte sul colpo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 Novembre 2018 9:23 | Ultimo aggiornamento: 24 Novembre 2018 9:44
Selfie mortale: scattano foto e cascano nel vuoto a Mumbai

Mumbai, ragazzine di 17 anni precipitano da muretto scattando un selfie: morte sul colpo

MUMBAI – Hanno scattato un selfie con il loro smartphone ma si sono sporte e sono precipitate per diversi metri da un muretto. Due ragazze di appena 17 anni sono morte così in India. In un primo momento le autorità hanno pensato potesse trattarsi di un suicidio, ma poi guardando lo smartphone delle adolescenti ritengono che l’ipotesi più probabile sia quella del tragico incidente. 

Secondo una prima ricostruzione, le due ragazzine si trovavano su un muretto e si stavano scattando dei selfie. Forse distratte proprio dallo smartphone, sono precipitate nel vuoto e poi nell’acqua morendo annegate. La prima pista seguita dalle autorità è stata quella del suicidio, dato che le ragazzine erano molto legate e passavano molto tempo insieme, arrivando anche a vestirsi nello stesso modo.

Anche i genitori erano a conoscenza della loro amicizia, ma non ritenevano che potessero arrivare a togliersi la vita. Poi osservando i telefoni, si è scoperto che poco prima della tragedia le due adolescenti avevano cambiato la loro foto profilo su WhatsApp con una scattata proprio sul luogo di quello che è stato classificato come un incidente.