“In topless per il diritto delle donne di farlo”: la battaglia di Moira Johnston

Pubblicato il 1 agosto 2012 21:54 | Ultimo aggiornamento: 1 agosto 2012 23:09
Moira Johnston

Moira Johnston

NEW YORK – Da maggio una donna in topless passeggia per le strade di New York. Lei è Moira Johnston e si definisce una “combattente per la libertà”. La Johnston, 29 anni, è una ballerina di lap dance di notte ed un’impegnata attivista per la parità tra uomo e donna.

La Johnston ha dichiarato al Daily Beast: “Voglio che le donne siano consapevoli dei loro diritti e che dia loro il coraggio di andare in giro a seno nudo. Non dico che tutti debbano andare in giro senza maglietta, ma voglio sostenere la scelta delle donne che lo fanno e penso che ogni donna debba poter scegliere cosa fare”.

La battaglia della Johnston iniziò a gennaio 2012, quandosi mise in topless durante una lezione di yoga e ricevette lamentele dagli altri yogisti. Poi la donna cominciò a girare in topless anche in città, a maggio, e fu arrestata dalla polizia, perché troppo vicina ad un parco per bambini.

Ma la battaglia per i diritti di questa ragazza di 29 anni non è stata accolta da tutti in modo positivo. La blogger Katie Ligon ha attaccato la Johnston: “Lotta per un diritto che ognuno sa di avere. Diritto che nessuno esercita perché è di cattivo gusto”.