Cronaca Mondo

Un’altra sexy spia richiama gli spettri di una nuova Guerra Fredda

Anna Fermanova

Dopo Anna Chapaman, la sexy spia rossa e russa arrestata negli Stati Uniti insieme ad altri dieci “colleghi” e connazionali, un’altra giovane e bella fanciulla dell’ex Unione Sovietica allarma i sonni degli americani. Si chiama Anna anche lei, Anna Fermanova, ha 24 anni, quattro in più della sua omonima. Originaria della Lettonia, ha vissuto sin da bambina a Dallas, dove nel 2005 ha ottenuto la licenza da estetista. La corte federale texana l’ha accusata di contrabbando di armi dotate di visione notturna, esportate dalla Russia senza le licenze del Dipartimento di Stato.

La giovane è stata fermatalo scorso marzo mentre stava per imbarcarsi all’aeroporto newyorchese JFK, diretta a Mosca, dove la donna insegna inglese e il marito lavora nel settore finanziario. Le sono stati sequestrati dei sofisticati dispositivi militari: Raptor 4X Night Vision Weapons Sight. Fermanova ha potuto continuare il suo viaggio per ventire poi arrestata al suo ritorno sul suolo americano il 15 luglio.

Il suo avvocato Scott Palmer ha finora respinto ogni accusa di spionaggio. La donna ha dichiarato che le armi acquistate online sarebbero state rivendute in un secondo tempo dal marito, probabilmente a dei cacciatori, per un totale di 15 mila dollari. Fermanova ha ammesso di aver cercato di nascondere il numero di identificazione dei fucili con della vernice nera per evitare che venissero rintracciati.

Ma le autorità non le credono.

To Top