Si siede sulla faccia del compagno durante un rapporto: arrestata per violenza domestica

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Ottobre 2019 12:01 | Ultimo aggiornamento: 18 Ottobre 2019 12:01
Si siede sulla faccia del compagno durante un rapporto: arrestata per violenza domestica

Una coppia durante un rapporto (foto da archivio)

WASHINGTON – Durante un rapporto, lei si è seduta sul viso di lui, comprimendogli la vagina su naso e bocca fino a non permettergli più di respirare, mentre gli urlava: “Mangia la mia fi**”. E’ con questa accusa che è stata denunciata Anna Nicole Parrino, 44enne del Missouri. Dal racconto che ha fornito l’uomo, rimasto anonimo, non era la prima volta che la donna si spingeva oltre.

Quando la polizia è arrivata nella casa dei due, lo scorso dicembre, dopo la denuncia, ha trovato il compagno della Parrino con un taglio sul naso, che lui ha sostenuto derivasse dalla pratica da “soffocamento”, tagli sulle braccia e soprattutto chiazze arrossate sul corpo dovute a cinghiate e frustate. “Temevo per la mia incolumità perché non sapevo cosa avrebbe potuto fare”, ha dichiarato la vittima. Anna Nicole Parrino, condannata per violenza domestica, ha scontato diversi giorni in carcere dopo l’arresto.

Un caso simile era avvenuto qualche giorno fa in Italia, a Rimini. Un uomo di 57 anni aveva infatti denunciato la compagna, di cinque anni più giovane, perché lo costringeva a praticarle del se*** orale con metodi non proprio pacifici, anche sotto la minaccia di un coltello. Tanto che quando osava tirarsi indietro, il 57enne era costretto a subire minacce di ogni genere. Sulle accuse dovrà ora fare luce la magistratura. Al momento non è nota la versione della compagna.

Fonte: DAILY MAIL – TODAY