Silk Road: ergastolo a Ross Ulbricht, fondatore del mercato nero del web

di redazione Blitz
Pubblicato il 29 Maggio 2015 23:41 | Ultimo aggiornamento: 29 Maggio 2015 23:43
Silk Road: egastolo a Ross Ulbrich, fondatore del mercato nero del web

Ross Ulbricht, fondatore di Silk Road

NEW YORK – Ross Ulbricht, fondatore di Silk Road, il sito considerato “il mercato nero del web”, è stato condannato all’ergastolo negli Stati Uniti. Arrestato dall’Fbi nel 2013 e condannato a febbraio scorso per traffico di droga, pirateria informatica e riciclaggio di denaro sporco, Ulbricht, 30 anni, passerà il resto della vita in galera.

Sul suo Silk Road venivano venduti illegalmente farmaci, narcotici, armi, documenti falsi. La moneta di scambio erano i bitcoin. I difensori di Ulbricht avevano sostenuto che pochi mesi dopo aver creato il sito il loro assistito avesse lasciato il controllo della piattaforma, mentre secondo l’accusa non vi sarebbe alcuna prova di questo.

I giudici sarebbero riusciti a ricostruire tutte le attività illecite di Ulbricht: secondo l’accusa ci sarebbe proprio lui dietro al nome di Dread Pirate Roberts, colui che attraverso i bitcoin gestiva un ingente traffico di denaro frutto della vendita di droga.