“Sono il figlio segreto di Carlo e Camilla. Harry e Meghan sono fuggiti per questo”

di redazione Blitz
Pubblicato il 28 Gennaio 2020 16:49 | Ultimo aggiornamento: 28 Gennaio 2020 16:49
"Sono il figlio segreto di Carlo e Camilla. Harry e Meghan sono fuggiti per questo"

“Sono il figlio segreto di Carlo e Camilla. Harry e Meghan sono fuggiti per questo” (Nella foto Ansa, Carlo e Camilla)

LONDRA –  Dopo il principe Andrea coinvolto nello scandalo Epstein e la fuga di Meghan Markle e Harry un nuovo possibile scandalo a Buckingham Palace. Un uomo di 53 anni, Simon Dorante-Day, inglese di nascita ma adottato a 18 mesi da una famiglia in Australia, sostiene di essere “il figlio segreto del principe Carlo d’Inghilterra e di Camilla Parker Bowles“, nato negli anni sessanta quando i due già si frequentavano.

L’uomo, che in Australia vive e lavora come ingegnere, si fa chiamare Prince Simon, malgrado le risate che ammette lui stesso di suscitare quando ne parla seriamente, e – scrive oggi il Daily Mail online – intende battersi legalmente per farsi prendere sul serio e ottenere dall’Alta Corte di Sydney un test del Dna dalla Famiglia reale.

Con la Famiglia reale britannica Prince Simon ama posare in dei fotomontaggi che pubblica sui suoi profili social: in uno di questi appare in primo piano insieme ai suoi presunti parenti blasonati riuniti attorno alla regina Elisabetta. E a chi gli fa notare che due genitori con occhi azzurri non potrebbero far nascere un bambino con gli occhi castani come i suoi, lui oppone una foto in parallelo di sé accanto al figlio di Camilla, Tom Parker Bowles.

Simon sostiene che i suoi nonni adottivi lavorassero per la Famiglia reale quando nacque lui nel 1966: la madre Winifred come cuoca, il padre Ernest come giardiniere. La figlia di Winifred e Ernest, Karen e suo marito, David Day, lo adottarono quando aveva solo 18 mesi e andarono a vivere in Australia.

Figlio dello ‘scandalo’ messo a tacere, dunque? Secondo lui, riferisce ancora il Daily Mail online, le recenti decisioni di Harry e Meghan di lasciare i loro obblighi reali per trasferirsi in Canada hanno coperto il fatto che al vertice di famiglia di Sandringham se ne sarebbe dovuto parlare. E, nientemeno, la principessa Diana morì quando stava per rivelare la ‘scomoda verità’. (Fonti: Daily Mail, Ansa)