Siria, sale il bilancio delle vittime. Attiivisti: “Almeno 88 morti”

Pubblicato il 23 Aprile 2011 0:28 | Ultimo aggiornamento: 23 Aprile 2011 0:36

AMMAN, 23 APR – Le forze di sicurezza siriane hanno ucciso almeno 88 civili aprendo il fuoco ieri contro dimostranti pro-democrazia. Lo ha reso noto un gruppo di attivisti che coordinano le manifestazioni.

I ‘Comitati di coordinamento locale’ hanno inviato alla Reuters un elenco con il nome di 88 persone, zona per zona, che il gruppo afferma sono state uccise in regioni che vanno dalla citta’ portuale di Lattakia, a Homs, Hama, Damasco e fino al villaggio meridionale di Izra’a.