Siria, due bombe al confine con la Turchia: almeno venti morti

Pubblicato il 30 Aprile 2012 8:36 | Ultimo aggiornamento: 30 Aprile 2012 10:16

ROMA – Due bombe sono esplose nella citta’ siriana di Idlib, nei pressi del confine con la Turchia, causando “vittime”: lo afferma l’agenzia di Stato Sana, citata da al Arabiya.

Le bombe esplose a Idlib hanno preso di mira il quartier generale delle forze di sicurezza della citta’, causando oltre 20 morti, in gran parte personale della sicurezza. Lo afferma l’Osservatorio siriano per i diritti umani, basato a Londra.

A Damasco la sede della Banca centrale e una pattuglia della polizia sono state colpite nella notte da due diversi attacchi compiuti da non meglio precisati terroristi e che hanno ferito quattro persone. Lo riferisce la tv di Stato siriana.

L’emittente mostra immagini di lievi danni su un muro della sede della Banca centrale a piazza Sette Fontane nel centro moderno di Damasco. La pattuglia della polizia colpita è nel quartiere di Rukn ad Din, a maggioranza curda, vicino all’ospedale Ibn al Nafis. Quattro agenti sono rimasti feriti, precisa la tv.