Siria. Putin, forti critiche a Usa per sostegno ribelli

Pubblicato il 28 Settembre 2015 11:18 | Ultimo aggiornamento: 28 Settembre 2015 11:18
Vladimir Putin

Vladimir Putin

USA, NEW YORK – Il presidente russo Putin ha fortemente criticato il sostegno militare Usa ai ribelli siriani, bollandolo come “illegale e inutile” nelle interviste alle tv americane Cbs e Pbs prima del del suo incontro di lunedi all’Onu con Obama.

Secondo Putin, “la fornitura di sostegno militare alle strutture illegali contrasta con i principi del diritto internazionale e della carta Onu”.

Secondo il presidente russo, Damasco dovrebbe essere inclusa negli sforzi internazionali per la lotta contro l’Isis, una richiesta che gli Usa hanno respinto, e ha criticato i piani americani di addestrare fino a 5.400 ribelli per lottare contro i jihadisti dello Stato islamico.

“Si è poi scoperto che solo 60 di questi combattenti sono stati addestrati e solo 4 o 5 hanno armi”, ha detto durante le interviste. “Gli altri hanno abbandonato le armi americane per unirsi all’Isis”, ha aggiunto.