Siria, tv di Stato annuncia nuovo attacco: “Abbattuto missile diretto contro base aerea”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 aprile 2018 1:50 | Ultimo aggiornamento: 17 aprile 2018 1:52
siria guerra usa

Siria, tv di Stato annuncia nuovo attacco: “Abbattuto missile diretto contro base aerea”

ROMA – Ancora tensione in Siria, dove la tv di Stato ha annunciato questa notte, 17 aprile, che la contraerea è entrata in azione contro missili lanciati nello spazio aereo della regione di Homs.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela qui

Tutte le notizie di Ladyblitz in questa App per Android. Scaricatela qui

“E’ un’aggressione”, ha riferito l’emittente. Secondo fonti militari, sono stati intercettati tre missili, non identificati, alla periferia di Damasco lanciati probabilmente sull’aeroporto della capitale.

Inoltre, secondo il quotidiano Al-Masdar, la difesa aerea siriana ha risposto anche a missili non identificati alla periferia di Damasco. Si tratterebbe – riferisce la testata della milizia Hezbollah pro-Iran – di tre missili, intercettati mentre puntavano sull’aeroporto di Dumair, a nord-est di Damasco.

Il 14 aprile c’era stato il raid targato Usa-Gb-Francia in risposta ai presunti attacchi con gas nervino contro la popolazione. Una pioggia di missili si era abbattuta contro Damasco e altri obiettivi sensibili.

Il Pentagono, interpellato sulla vicenda, ha reso noto che stavolta non era in corso alcuna attività militare da parte degli Usa. Il portavoce Eric Pahond ha poi dichiarato che “non ci sono dettagli aggiuntivi”. Anche Israele si è smarcato: “Non sono al corrente di un simile incidente” ha detto un portavoce delle forze armate.