Snoop Dogg, il nipote del rapper muore a 10 giorni dalla nascita

di redazione Blitz
Pubblicato il 28 Settembre 2019 13:40 | Ultimo aggiornamento: 28 Settembre 2019 13:40
Broadus con in braccio Ellevenn

Broadus con in braccio Ellevenn: la foto accompagna il lungo post del figlio di Snoop Dogg

ROMA – Il nipote di Snoop Dogg è morto a soli dieci giorni dalla sua nascita. A dare la triste notizia è Corde Broadus, il figlio del rapper americano. Broadus ha condiviso la notizia della morte di Kai, questo il nome del piccolo deceduto, con i suoi follower. Il padre Snoop non ha commentato direttamente la notizia. Sui social è però apparso questo commento: “Se vi state confrontando con qualcosa che non comprendete, scegliete di credere in Dio”.

Il figlio di Snopp è già padre di Zion, nato nel 2015 dalla relazione con Jessica Kyzer e di Ellevenn nata nel 2018 dalla relazione con Soraya, attuale compagna e mamma anche di Kai. 

Su Instagram, in un messaggio in cui lo si vede giocare con Ellevenn, Broadus ha scritto: “Grazie per tutti i vostri messaggi di cordoglio. Mio figlio ha fatto tutto quello che doveva fare in questi dieci giorni sulla Terra. È stato promosso e continua a fare il suo lavoro. È morto tra le mie braccia e quel sentimento di energia non mi lascerà mai. Kai vuole che sappiate che sta andando alla grande e vuole continuare a ispirare tutti coloro la cui luce è fioca. Tutto questo ha perfettamente senso per due amanti spirituali come me e Soraya a cui è stato donato un angelo come Kaie adesso useremo tutta questa energia per crescere Elleven affinché possa diventare la migliore persona possibile per tutti noi”.

Broadus, nel suo messaggio su Instagram spiega ancora: “La vita è stupenda e voglio che tutti voi sappiate che Soraya è tranquilla e sta superando tutto questo con grandi sorrisi e una piccola bimba che le cresce attorno pensando che sta crescendo. Voglio usare il riflettore puntato su di me per esprimere allegria e crescita e niente meno di queste due cose. Ora torniamo alle nostre mete spirituali”.

Fonte: Daily Mail, Fanpage