Somalia, arrestati due uomini con cinture esplosive tra Mogadiscio e Afgoye

Pubblicato il 8 Maggio 2012 14:51 | Ultimo aggiornamento: 8 Maggio 2012 14:57

NAIROBI, 8 MAG – Funzionari della sicurezza del governo di transizione somalo hanno arrestato due uomini che indossavano cinture esplosive. I due sono stati intercettati nel corso di un'operazione di controllo lungo la strada che collega la capitale Mogadiscio al distretto meridionale di Afgoye, roccaforte dei ribelli di Al Shabaab. Abdullah Ahmed Yare, ufficiale della sicurezza somala, ha confermato ai media locali che gli esplosivi erano già stati programmati per copiare attentati suicidi a Mogadiscio.

Dallo scorso mese di agosto il gruppo legato ad al Qaeda ha adottato una nuova strategia militare che prevede attacchi suicidi contro i soldati dell'esercito governativo e quelli della forza di pace del'Unione Africana, Amisom.