Somalia, attacco ad un convoglio italiano e attentato kamikaze contro una base Usa

di redazione Blitz
Pubblicato il 30 Settembre 2019 11:56 | Ultimo aggiornamento: 30 Settembre 2019 12:47
Somalia, attacco ad un convoglio italiano e attentato kamikaze contro una base Usa

Attentato ad un convoglio militare italiano a Mogadiscio, in Somalia (Foto Ansa)

MOGADISCIO – Attacco contro un convoglio italiano in Somalia, a Mogadiscio. Un ordigno esplosivo artigianale è esploso al passaggio dei mezzi militari lunedì mattina, 30 settembre.  

Il convoglio si trovava sulla strada Jaale-Siyaad, nel distretto di Hodan, e aveva appena lasciato la green zone per dirigersi verso il ministero della Difesa somalo. Secondo le attuali informazioni il personale italiano non avrebbe subito danni.  

L’attentato, ricostruisce lo Stato maggiore della Difesa, è avvenuto nella tarda mattina di lunedì 30 settembre, quando due mezzi blindati Vtlm Lince, appartenenti ad un convoglio di tre mezzi italiani, sono stati coinvolti in un’esplosione al rientro da un’attività addestrativa in favore delle Forze di sicurezza somale. Le cause dell’esplosione sono in corso di accertamento.

I militari italiani operano nell’ambito della Missione europea in Somalia (Eutm), finalizzata al rafforzamento del Governo Federale di Transizione somalo, attraverso la consulenza militare a livello strategico alle istituzioni di difesa somale e l’addestramento militare. La missione militare dell’Ue opera in stretta collaborazione e coordinamento con gli altri attori della comunità internazionale presenti nell’area d’operazione come le Nazioni Unite, l’African Union Mission in Somalia (Amisom) e gli Stati Uniti.

Attentato kamikaze ad una base Usa

Nelle stesse ore gli Shabaab somali hanno lanciato un attacco contro la base militare statunitense Baledogle Airfield, utilizzata per i raid condotti dai droni. L’attacco è stato eseguito da un kamikaze a bordo di un’auto, riferisce l’Associated Press. Il gruppo terroristico islamista ha reclamato la responsabilità dell’attentato. 

La base, che si trova nel distretto di Wanlaweyn nella regione della Bassa Shabelle in Somalia, dista poco più di cento chilometri dalla capitale Mogadiscio. Baledogle viene utilizzata per l’addestramento di forze speciali somale. Funzionari della Bassa Shabelle hanno confermato alla radio Mustaqbal che due veicoli hanno attaccato la base e che uno dei due mezzi era un Toyota Dyna. (Fonti: Ansa, Ap)