Somalia, i pirati sparano contro un elicottero italiano

Pubblicato il 7 Settembre 2011 12:28 | Ultimo aggiornamento: 7 Settembre 2011 12:39

ROMA, 7 SET – Colpi d’arma da fuoco contro un elicottero della Marina Militare italiana davanti alle acque somale. Nessun danno all’equipaggio del velivolo. Il fatto è accaduto alle 6.30, in prossimità di Kismaayo, 400 km a sud di Mogadiscio, nelle acque di fronte alle coste somale. Elementi ostili – riferisce la Marina – hanno esploso da terra colpi di armi da fuoco verso l’elicottero EH101 della nave Doria in ricognizione.

L’elicottero, mentre si trovava in volo di perlustrazione per acquisire informazioni sui movimenti di battelli sospetti di azioni contro il traffico mercantile in transito, è stato colpito da una raffica di colpi di armi da fuoco che ha causato una perdita di carburante ed è successivamente rientrato a bordo di nave Doria per verifiche tecniche.

La nave Doria, sede del Comando della missione Nato Standing Nato Maritime Group 1, sotto il comando del contrammiraglio Gualtiero Mattesi, è impegnata dal 14 giugno scorso nell’oceano Indiano nell’ambito dell’operazione ‘Ocean Shield’ per contrastare il fenomeno della pirateria. Le forze aereo-navali alleate, riferisce la Marina, continuano le operazioni per prevenire e contrastare le attività criminali contro il traffico mercantile nell’area.