Somalia: ancora scontri a Mogadiscio, 13 morti

Pubblicato il 4 Ottobre 2010 12:16 | Ultimo aggiornamento: 4 Ottobre 2010 12:37

Pesanti combattimenti sono in corso da domenica sera a Mogadiscio, la capitale somala, tra i ribelli Shabaab e Hizbul Islam e le truppe del governo transitorio supportate dai peacekeeper dell’Unione Africana (Ua). Lo rendono noto oggi le emittenti locali.

Testimoni riferiscono che gli scontri sono iniziati quando gli integralisti hanno attaccato le postazioni dei “caschi verdi”, uccidendo almeno 13 civili e causando una cinquantina di feriti.

Radio Mareeg ha reso noto che questa mattina i combattimenti si sono intensificati e che una persona è morta e tre sono rimaste ferite. Particolarmente preso di mira è il distretto di Hodan.