Somalia: Shabaab usano gli asini per il trasporto delle armi

Pubblicato il 3 Novembre 2011 18:37 | Ultimo aggiornamento: 3 Novembre 2011 18:38

NAIROBI – L'esercito kenyano si riserva il diritto di attaccare ''qualsiasi grande concentrazione di asini'' in Somalia, ritenendo che gli insorti islamici shabaab li utilizzino per trasportare armi.

''Le informazioni in nostro possesso confermano che gli shabaab hanno fatto ricorso a degli asini per trasportare le loro armi'', soprattutto a causa delle forti piogge che hanno spesso reso le strade impraticabili, informa in una nota il comandante Emmanuel Chirchir, portavoce dell'esercito kenyano.

''Di conseguenza ogni grande concentrazione e ogni movimento di asini saranno considerati come un'attivita' di shabaab'', prosegue il portavoce, lanciando un appello ai ''kenyani implicati nel commercio di asini lungo la frontiera della Somalia a non venderne più agli shabaab''. Il comunicato precisa inoltre che ''il prezzo degli asini è salito da 150 a 200 dollari'' proprio a causa del grande interesse dei ribelli islamici.