Somalia/ Ucciso il Capo della Polizia di Mogadiscio dai ribelli islamici radicali. Battaglia in città con almeno 8 morti. In rotta le forze governative

Pubblicato il 17 Giugno 2009 13:07 | Ultimo aggiornamento: 17 Giugno 2009 13:07

Il Capo della Polizia di Mogadiscio è rimasto ucciso durante un attacco dei ribelli alle forze governative che ha provocato almeno altre 8 vittime.

Il Colonello Ali Said è stato coinvolto in quella che è stata definita la battaglia più cruenta degli ultimi mesi.

Per il corrispondente della Bbc Africa Will Ross la morte del Capo della Polizia è un disastro per le forze governative: Ali Said è stato sempre in prima linea, incoraggiando i colleghi a difendere le posizioni.