Somalia: violenti scontri a Mogadiscio, uccisi anche 2 civili

Pubblicato il 16 Dicembre 2011 22:41 | Ultimo aggiornamento: 16 Dicembre 2011 22:53

NAIROBI – Violenti scontri si sono verificati oggi nella capitale somala Mogadiscio tra i miliziani di al Shabaab e le truppe alleate del Governo Federale di Transizione e della forza di pace dell'Unione Africana (Amisom).

Secondo fonti locali, almeno cinque persone sono rimaste uccise e diverse altre ferite nei quartieri di Yaqshid, Dharkinley, Karan e Hiliwa in seguito ad una incursione dei ribelli contro alcune basi militari dell'esercito federale e dell'Amisom. Alcuni residenti del quartiere di Karan, inoltre, hanno riferito ai media locali che nel corso dei violenti combattimenti sarebbero morti anche due civili colpiti da un ordigno.

L'attacco è stato confermato anche da una radio locale fedele ad al Shabaab secondo cui i mujaheddin hanno attaccato le basi degli "infedeli a Mogadiscio", sequestrando alcuni nemici e uccidendo almeno dodici soldati.