“Sono un ladro, non fate come me”: camminata della vergogna di due turisti in Indonesia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 dicembre 2016 8:55 | Ultimo aggiornamento: 19 dicembre 2016 8:55
"Sono un ladro, non fate come me": camminata della vergogna di due turisti in Indonesia

“Sono un ladro, non fate come me”: camminata della vergogna di due turisti in Indonesia

ROMA – “Sono un ladro: non fare come me”. E’ la scritta, su un cartello, portata al collo da un uomo e una donna australiani mentre sfilavano per le strade di un piccolo centro dell’isola Gili Trawangan, in Indonesia.

I due turisti hanno dovuto esporsi alla “camminata della vergogna” dopo aver rubato sull’isola delle biciclette. Come riporta il Guardian, l’isola poco lontana da Bali è troppo piccola per avere un organo di polizia permanente e sono quindi i cittadini a occuparsi della sicurezza del posto.

Attraverso la camminata della vergogna, pratica molto usata, i cittadini cercano di dissuadere altri a imitare il reato dei colpevoli.