Sparatoria Los Angeles, si barrica in supermercato a Hollywood e uccide una ragazza

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 luglio 2018 8:51 | Ultimo aggiornamento: 22 luglio 2018 8:52
Los Angeles, sparatoria e si barrica in supermercato Hollywood: 1 morto

Sparatoria Los Angeles, si barrica in supermercato a Hollywood e uccide una ragazza

WASHINGTON – Un ragazzino armato di pistola è entrato in un supermercato di Hollywood a Los Angeles e ha ucciso una ragazza.  [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Il giovane si è barricato nel negozio dopo una sparatoria con la polizia in strada, tenendo in ostaggio almeno 20 persone per ore prima di arrendersi, ma c’è chi parla anche di 40 o 50 persone rimaste intrappolate. Il ragazzo circondato dalla polizia si è infine arreso.

Tutto è iniziato con i colpi esplosi dal giovane afroamericano contro due donne, la nonna e la fidanzata, la prima in condizioni critiche la seconda ferita in maniera lieve. L’episodio sarebbe nato da una lite di famiglia e agli investigatori è apparso subito chiaro che non si trovavano di fronte ad un fatto di terrorismo. Poi la fuga su un’auto e l’inseguimento con la polizia.

Una corsa terminata nella zona di Silver Lake davanti a uno dei punti vendita di Traders Joe’s, una delle catene di supermarket più popolari in America. L’auto del ragazzo si è fermata contro un palo. E’ seguito uno scambio di colpi di arma da fuoco con gli agenti, con i clienti dell’affollato supermercato che hanno cercato di fuggire e si sono gettati a terra per proteggersi.

Dopo ore di trattative il giovane armato, rimasto ferito ad un braccio durante la sparatoria, si è arreso e si è ammanettato da solo prima di essere arrestato. Il bilancio è stato di un morto, una giovane ragazza che non è stata ancora identificata, mentre gli altri ostaggi stavano bene al momento del rilascio. Gli investigatori stanno ora indagando per capire l’esatto movente del gesto del ragazzo.