Sparatoria in Illinois: ammazza cinque persone e scappa. Ucciso dalla polizia

Pubblicato il 24 Aprile 2013 16:22 | Ultimo aggiornamento: 24 Aprile 2013 19:18
Sparatoria in Illinois: cinque morti

Sparatoria in Illinois: cinque morti

CHICAGO – Ancora una sparatoria negli Stati Uniti: cinque persone sono morte a Manchester, in Illinois. Un uomo è stato arrestato dopo un inseguimento ma è morto dopo dopo sotto i colpi di pistola degli agenti. Tutte le scuole della zona sono state chiuse.

La sparatoria è avvenuta alle 4.30 di mattina all’interno di un edificio pubblico della cittadina che conta qualche centinaia di abitanti, a 110 km a nord di St Louis. Un bambino è rimasto ferito, e si trova ora ricoverato all‘ospedale di Springfield.

“Non abbiamo idea di cosa sia successo: la nostra è una comunità tranquilla che non ha mai vissuto tragedie di questo tipo”, lo ha detto il sindaco di Manchester, Ron Drake.

L’autore del massacro, in possesso di molte armi, ha tentato di scappare a bordo di un’auto, imboccando un’autostrada della zona. Dopo un inseguimento ad altissima velocità, la polizia lo ha bloccato e arrestato. Ricoverato in ospedale, l’uomo è morto poco dopo.

Tutte le vittime sono state trovare in un appartamento e sembra che siano appartenenti della stessa famiglia: una giovane coppia, due bambini e la loro nonna. Secondo il Chicago Tribune ci sarebbe una bambina di sei anni superstite. Ancora non è chiaro quale sia il legame tra il sospetto carnefice e le sue presunte vittime. Pare che l’uomo abbia agito da solo e che quindi non vi siano complici.