Usa, proiettile bloccato sui vetri della Casa Bianca

Pubblicato il 16 Novembre 2011 9:52 | Ultimo aggiornamento: 16 Novembre 2011 9:58

WASHINGTON – Un proiettile ha colpito un vetro blindato della Casa Bianca, un altro è stato trovato poco distante. La notizia è stata riportata da  News4, una tv locale affiliata alla Nbc, e dalla Associated Press. Secondo l’emittente venerdì scorso sarebbero stati uditi degli spari nella zona, e quindi, secondo fonti dei servizi segreti, l’esterno della residenza del presidente degli Stati Uniti sarebbe stato ispezionato

I media americani parlano di una sparatoria che sarebbe avvenuta tra due auto lungo Constitution Avenue. A bordo di una delle due macchine, trovata abbandonata, è stato scoperto un fucile simile a un AK-47.

In quel momento il presidente Barack Obama e la First Lady Michelle si trovavano in California, da dove poi sono partiti per le Hawaii per il vertice dell’Apec.

Se il nesso tra i proiettili trovati alla Casa Bianca e la sparatoria non è ancora certo, quel che si sa è che è stato spiccato un mandato d’arresto per possesso illegale d’arma da fuoco a carico di  Oscar Ramiro Ortega, giovane di 21 anni dell’Idaho, ora ricercato a Washington.