Spia le sue inquiline nascosto nelle tubature: arrestato

Pubblicato il 28 Novembre 2011 13:50 | Ultimo aggiornamento: 28 Novembre 2011 14:19

SYDNEY – Un uomo di 75 è stato arrestato a Sydney perché scoperto a fotografare di nascosto le sue inquiline. L’uomo, proprietario di un appartamento, si nascondeva nelle tubature per immortalare nude le ragazze a cui affittava l’appartamento. L’uomo è stato arrestato.

Bruno Silvolli, residente nel quartiere Narribean di Sydney, aveva anche fatto dei buchi nel muro per riuscire a spiare meglio le giovani ragazze.

La prima denuncia arrivò da una giovane coppia che abitava nell’appartamento vicino al suo. Il marito disse che l’anziano aveva tentato di palpare sua moglie mentre stendeva il bucato. Successivamente la donna disse che sentiva il “clic” di una macchina fotografica ogni volta che si cambiava. Per questo cominciò a cambiarsi in un’altra stanza.

Il 22 ottobre 2011 un’altra coppia, che erano in affitto nella casa di Silvolli, stava facendo sesso quando ha sentito qualcosa che assomigliava un dispositivo elettronico acceso. L’uomo si è avvicinato alla presa d’aria in un angolo della stanza e ha visto le alette piegate e un video d’argento all’interno di una fotocamera. Guardò meglio e vide Silvolli vicino alla fotocamera.

Dopo la denuncia, i poliziotti hanno perquisito casa dell’anziano e hanno trovato altri filmati con giovani donne mentre erano in camera da letto o in bagno, sempre nude.