Paul Glaser in arte “Starsky” vittima di una stalker

Pubblicato il 20 Aprile 2011 21:02 | Ultimo aggiornamento: 20 Aprile 2011 21:02

Starsky & Hutch

LOS ANGELES – Sul set, per anni, i malintenzionati era abituato ad ammanettarli. Non da solo, insieme al suo inseparabile compagno Hutch.  Nella vita vera, però, per Paul Michael Glaser, lo Starsky del duo, la polizia è stata costretto a chiamarla per denunciare una stalker.

La donna in questione, a detta dell’attore, lo perseguita da due anni: in passato curava il sito ufficiale di Starsky. Poi sono iniziate le molestie: prima le mail, sempre più frequenti, fino a toccare la soglia delle 500 in due anni. Poi gli appostamenti e i pedinamenti. Non paga di aspettarlo sotto casa a Los Angeles la donna lo ha anche seguito a Londra dove Glazier per tre mesi ha recitato in teatro. Alla fine l’attore ha deciso di sporgere denuncia.