Stati Uniti/ Bill Gates cambia lavoro, si dà alla meteorologia e brevetta un sistema anti-uragani

Pubblicato il 17 Luglio 2009 19:26 | Ultimo aggiornamento: 17 Luglio 2009 19:43

Non contento del suo lavoro Bill Gates si dà alla meteorologia. Gates ha brevettato un metodo per controllare gli uragani. L’ex presidente e fondatore di Microsoft, con altri 12 inventori, ha registrato presso l’U.S. Patent and Trade Office, l’ufficio brevetti americano, una tecnica per indebolire gli uragani mentre si formano sugli oceani, pompando acqua fredda dai fondali fino alla superficie e inabissando quella più calda. Gli uragani, infatti, devono la loro forza al calore delle acque superficiali.

Il progetto prevede flotte di battelli attrezzati con tubi da 150 metri, profondità dove la temperatura dell’acqua oscilla tra i -2 e i 2 gradi, disposti lungo la rotta del ciclone. Secondo Kerry Emanuel, un esperto del MIT di Boston non coinvolto nel progetto, basterebbe rinfrescare l’acqua di almeno 2.5 gradi centigradi per ottenere risultati. «I nostri modelli suggeriscono che intervenendo su 150 chilometri quadrati possiamo tagliare la potenza del vento di mezza categoria», spiega Philip Kithil, uno dei firmatari del brevetto di Bill Gates. Almeno sei uragani si abbattono in media sugli Stati Uniti ogni anno, sviluppandosi nell’Atlantico, nel mar dei Caraibi o nel Golfo del Messico. Nel 2005 l’uragano Katrina provoco’ almeno 1.800 morti e danni per 81 miliardi di dollari, distruggendo parte della citta’ di New Orleans, in Lousiana.