Stati Uniti, mamma vende i figli ad alcuni pedofili: scoperta e arrestata

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 luglio 2018 12:33 | Ultimo aggiornamento: 6 luglio 2018 12:38
Stati Uniti, mamma vende i figli ad alcuni pedofili: scoperta e arrestata

Stati Uniti, mamma vende i figli ad alcuni pedofili: scoperta e arrestata

AUSTIN, TEXAS – Esmeralda Garza, una donna di ventinove anni, è stata arrestata dalla polizia di Corpus Christi, in Texas per aver venduto il figlio di sette anni ad alcuni pedofili e di aver provato a vendere anche gli altri due figli di due e tre anni.

La polizia [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] ha scoperto tutto durante un controllo antidroga di routine.

Una volta smascherata la donna è stata rinchiusa nel carcere di Nueces County con una cauzione fissata a 100.000 dollari. Se condannata, rischia una pena detentiva fino a 20 anni.

“Non avevamo la minima idea di quello che accadeva in quella casa”

“Non avevamo la minima idea di quello che accadeva in quella casa”  hanno detto la nonna e lo zio del bimbo venduto, Sandra e Tony Guerrero. E ancora: “Quando chiamavamo o andavamo a trovarli, lei ci diceva che andava tutto bene. “Noi non abbiamo mai colto segnali che indicassero il contrario”. Erano insomma tutti convinti che nelle mani della giovane mamma i bambini fossero al sicuro. Ora il bambino è stato affidato ai servizi di protezione dell’infanzia in attesa di essere riconsegnato ai parenti. “Siamo devastati da quello che è successo – ha detto ancora la nonna – ma appena riavremo mio nipote a casa andrà tutto bene. “Ci prenderemo cura di lui nel migliore dei modi”.

“Ma intanto – concludono – vogliamo che sia fatta giustizia: cose come queste non devono accadere mai più, nessun bimbo dovrà mai subire quello che ha subìto mio nipote”.