Strage scuola Brasile, il video delirante registrato dall’attentatore

Pubblicato il 14 Aprile 2011 1:08 | Ultimo aggiornamento: 14 Aprile 2011 1:11

Rio de Janeiro (Brasile) – Due giorni prima di entrare nella sua ex scuola e sparare a 12 studenti uccidendoli, il 23enne Wellington Oliveira ha registrato un video in cui annuncia l’attacco con tono apatico e dice che l’aggressione fa parte di una lotta “contro le persone crudeli e codarde”.

La registrazione, ottenuta dal canale televisivo Globo Tv, è stata mostrata per la prima volta martedì sera e pubblicata sul sito web dell’emittente.

Nel video, apparentemente girato da Oliveira stesso, si vede il giovane in primo piano con la schiena appoggiata a un muro. Il viso è appena rasato, indossa una maglietta bianca e parla lentamente e a bassa voce. “La lotta che ha portato molti fratelli a morire in passato e per cui morirò anch’io non è esclusivamente contro il bullismo”, dice Oliveira nel video.

“La nostra lotta – aggiunge – è contro le persone crudeli e codarde che approfittano della gentilezza, innocenza, debolezza di chi è incapace di difendersi da solo”. Il ragazzo spiega di essersi rasato per non attirare l’attenzione nella scuola e aggiunge di esserci andato alcuni mesi prima e anche lunedì 4 aprile, tre giorni prima della strage. Il video è datato martedì 5 aprile, due giorni prima dell’attacco.