“Stuprate le palestinesi, finirà la guerra”. Il consiglio di prof israeliano

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 Luglio 2014 16:57 | Ultimo aggiornamento: 24 Luglio 2014 17:02
"Stuprate le palestinesi, finirà la guerra". Il consiglio di prof israeliano

Mordechai Kedar

GERUSALEMME – “L’unica cosa che può far desistere i terroristi come quelli che hanno rapito e ucciso Gilad Shaar, Naftali Fraenkel ed Eyal Yifrah, è la consapevolezza che le loro sorelle e le loro madri verranno stuprate”: è la tesi di Mordechai Kedar, professore della Bar-Ilan University di Ramat Gan, in Israele. 

Ad un programma radiofonico il professor Kedar ha spiegato la propria tesi sulla “cultura in cui viviamo. Suona male, ma questo è il Medio Oriente”.

Kedar è anche ricercatore al Begin-Sadat Center for Strategic Studies di Bar-Ilan e oltre ad essere studioso di questioni mediorientali ha fatto parte dei servizi segreti israeliani, dove ha approfondito gli studi sui gruppi islamici.

Il conduttore radiofonico ha cercato di moderare la presa di posizione di Kedar, che invece ha rincarato la dose:

“Non parlo di cosa facciamo o non facciamo, io sono realista e convinto che l’unica cosa che può dissuadere un attentatore suicida è sapere che, anche dopo la sua morte, le donne della sua famiglia saranno violentate”.