VIDEO YouTube: Sud Africa, turista sbranata da leone a safari: aveva finestrino aperto

di Redazione Blitz
Pubblicato il 1 Giugno 2015 20:34 | Ultimo aggiornamento: 2 Giugno 2015 13:53
Sud Africa, turista sbranata da un leone al safari: aveva il finestrino aperto

Il parco safari di Lanseria

JOHANNESBURG – Ha lasciato il finestrino della jeep abbassato, nonostante i tanti cartelli di avvertimento presenti nel parco Safari, ed è stata sbranata da un leone. E’ morta così una turista americana in escursione al Lion Park di Lanseria, vicino a Johannesburg, in Sud Africa. 

La donna viaggiava insieme al compagno, che stava guidando il mezzo e che ha provato a salvarla, invano. Anche lui è rimasto ferito dal leone.

Il direttore del parco, Scott Simpson, ha spiegato ai media locali:

5 x 1000

“Non sappiamo ancora esattamente che cosa è accaduto, ma dalle prime informazioni che abbiamo, sembra che l’auto fosse all’interno del Parco e che il leone abbia aggredito la donna all’interno e sia passato attraverso il finestrino aperto. I soccorsi si sono mossi rapidamente, ma per la turista ormai non c’era più nulla da fare”.

Anche le guardie hanno spiegato che nel Lion Park ci sono molti cartelli per avvertire i turisti di tenere ben chiusi finestrini e portiere delle auto. I turisti americani aggrediti, però, pare avessero i finestrini abbassati. Del resto non sono gli unici. Lo scorso 30 marzo un turista australiano, Brendan Smith, lasciò i finestrini dell’auto aperti e venne aggredito da un leone. In quel caso, però, se la cavo con delle ferite, seppure gravi.