Sudan: 3 mila morti in pochi giorni

Pubblicato il 6 Gennaio 2012 9:32 | Ultimo aggiornamento: 6 Gennaio 2012 9:36

JUBA – Oltre 3.000 persone sono state uccise in pochissimi giorni in violenze interetniche commesse la scorsa settimana nello stato di Jonglei, nel Sud Sudan, secondo la denuncia d'un capo dell'amministrazione locale. "Abbiamo contato i corpi e abbiamo calcolato che 2.182 donne e bambini e 959 uomini sono stati uccisi", ha detto.