Sudan. Esercito attacca le truppe del Sud: respinte al confine

Pubblicato il 10 Maggio 2012 0:19 | Ultimo aggiornamento: 10 Maggio 2012 0:20

KHARTOUM – L’esercito sudanese ha annunciato il 9 maggio di avere attaccato le truppe del Sud Sudan, aiutate dai ribelli, e di averli ricacciati fuori da due zone lungo la frontiera tra i due Paesi.

”I soldati del Saf (Forze armate sudanesi, ndr) hanno attaccato Kafindibei lo scorso 7 maggio e dopo intensi combattimenti la zona e’ stata messa in sicurezza completamente”, ha riferito il portavoce dell’esercito sudanese Sawarmi Khaled Saad, citato dall’agenzia di stampa ufficiale Suna.

”Oggi, 9 maggio, i soldati hanno continuato ad avanzare fino a Kafia Kingi”, infliggendo una sconfitta ai soldati del Sud Sudan e ai loro alleati”, ha aggiunto la stessa fonte.