Sudan, George Clooney denuncia: "Ho visto un vero disastro"

Pubblicato il 15 Marzo 2012 1:17 | Ultimo aggiornamento: 14 Marzo 2012 21:54

NEW YORK, 14 MAR – George Clooney lancia l'allarme di fronte al Congresso americano sulla crisi umanitaria in corso nella zona di confine tra Sudan e Sud Sudan. L'attore e' appena tornato da un viaggio nella regione e ha parlato oggi di fronte alla commissione esteri del Senato per riferire della grave situazione causata dal conflitto tra i due Paesi.

La star di Hollywood sara' ricevuta anche dal presidente Barack Obama e dal segretario di Stato Hillary Clinton.

Clooney ha raccontato di aver attraversato il confine fra Sudan e Sud Sudan verso le montagne del Nuba, dove si sta rifugiando la popolazione locale per difendersi dai bombardamenti aerei da parte del Sudan. L'attore ha raccontato di aver visto villaggi bruciati e gli abitanti che cercavano di nascondersi nella grotte. Lo stesso attore ha rischiato la vita durante un attacco con razzi e ha visto la mano di un bambino d nove anni saltare in aria. ''Siamo di fronte ad un vero disastro'', ha raccontato alla stampa dopo l'audizione in Congresso. ''Il governo del Sudan sta commettendo crimini di guerra''. L'incontro col presidente Obama ed il segretario di Stato Clinton e' in programma domani.