Fotografano il seno di una donna addormentata. Ma in Svezia non è reato

Pubblicato il 24 ottobre 2011 21:22 | Ultimo aggiornamento: 24 ottobre 2011 21:22

STOCCOLMA, 24 OTT – Fotografare il seno di una donna che dorme non è reato, almeno non in Svezia.  Due giovani uomini, riporta il sito Local, hanno scattato una fotografia al seno nudo di una ragazza di 18 anni.

“Lei ritiene di essere stata molestata seriamente”, ha detto il procuratore Gunnar Merkel al quotidiano Metro.

Il caso deriva da un fatto accaduto all’inizio del 2010, quando due ventenni decisero di ritrarre segretamente la diciottenne durante una festa. La ragazza aveva bevuto moltissimi alcolici durante la serata, scrive Local, e alla fine si sdraiò su un letto.

A quel punto i due ragazzi avrebbero deciso di divertirsi facendo quelle fotografie compromettenti alla donna. In una delle foto i due avrebbero fotografato i propri membri sessuali accanto alla ragazza addormentata. Uno dei due avrebbe anche tirato su la maglietta della giovane e ne avrebbe fotografato il seno.

La polizia è venuta a conoscenza delle foto mesi dopo attraverso un computer appartenente a uno dei due uomini coinvolto in un indagine sulla droga. La polizia ha identificato la donna attraverso la trascrizione di alcune conversazioni via chat.

Appena saputo delle foto, la ragazza ha deciso di fare causa ai due uomini. Ma nonostante le foto documentino le loro azioni, sono stati ritenuti non colpevoli di molestie sessuali dal tribunale di Stoccolma.

In base alla legge svedese, le molestie, sessuali o di altro tipo, sono un crimine solo se la vittima è consapevole di esserne oggetto nel momento in cui vengono consumate.