Sydney Leathers e le chiacchierate piccanti con Anthony Weiner

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 Luglio 2013 12:45 | Ultimo aggiornamento: 24 Luglio 2013 12:45
Sydney Leathers e le chiacchierate piccanti con Anthony Weiner

Sydney Leathers e le chiacchierate piccanti con Anthony Weiner

NEW YORK (STATI UNITI) – Esplode un nuovo sexgate a New York dopo che il candidato sindaco Anthony Weiner ha ammesso di aver adescato una giovane su internet.

Weiner, 48 anni, ha ammesso di aver adescato una giovane donna su Facebook, inviandole ogni giorno foto a lui rosse, compresi scatti dei suoi genitali. L’ammissione di Weiner è arrivata solo dopo che il sito di gossip The Dirty ha fatto “esplodere la bomba”, pubblicando anche alcune foto della ragazza, opportunamente censurate.

Ma BuzzFeed, altro sito di gossip, sarebbe riuscito a risalire all’identità della ragazza, che sul web si fa chiamare Sydney Leathers o sidneyelainexo.

BuzzFeed scrive che la ragazza, poco più che ventenne, vivrebbe nell’Indiana e si autodefinirebbe come un’attivista della campagna “Obama for America”. Tutti i profili sui social network della ragazza sono scomparsi dal web.

Ai tempi del primo scandalo a luci rosse di Weiner, nel 2011, Sydney aveva scritto che l’uomo avrebbe anche potuto continuare a mandarle “una foto del suo pene ogni giorno per il resto della sua vita”, almeno fino a quando avrebbe “continuato a legiferare come sta facendo”.

Secondo una fonte vicina alla ragazza, citata da BuzzFeed, quelle foto a luci rosse, tra il candidato e Sydney Leathers, risalirebbero al luglio dello scorso anno.